Piumone? Caratteristiche e Tipologie, consigli su quale scegliere.

Piumone? Caratteristiche e Tipologie, consigli su quale scegliere.

Piumone? Caratteristiche e Tipologie, consigli su quale scegliere.

Se stai pensando di completare il corredo invernale della tua camera da letto, di sicuro i piumone per un letto rappresentano un complemento che devi prendere assolutamente in considerazione, in particolare per i mesi più freddi.

piumone per il letto, infatti, sono coperte imbottite di piume d'oca, che vengono inserite in un sacco copripiumino e poi adagiate sul letto, sopra le lenzuola. Sono articoli pratici e funzionali, dotati di molte qualità:

  • Isolano e trattengono il calore corporeo, evitando che si disperda e mantenendoti al caldo quando sei a letto;
  • Sono molto leggeri, ma riscaldano a dovere;
  • Sono molto morbidi e soffici al tatto.

È importante scegliere i piumini da letto più adatti alle tue esigenze, non soltanto concentrandoti sugli effetti benefici per il tuo riposo, ma anche in base all’alta qualità della biancheria da letto.

Ma come si scelgono i piumini letto? A cosa bisogna fare attenzione? In questo articolo troverai consigli e informazioni utili per orientarti al meglio nella scelta del piumino più adatto alle tue esigenze di comfort e di stile.

Come scegliere il miglior piumino matrimoniale o singolo?

La scelta dei piumini per letto dipende da vari fattori come l’indice di calore o il materiale dell’imbottitura.

La scelta dei piumini per letto matrimoniale o singolo può orientarsi su differenti tipologie, che si distinguono, per grado di calore, imbottitura, dimensioni e spessore. Per scegliere i migliori piumini da letto matrimoniali o singoli, è dunque necessario valutare sempre:

  1. Il materiale dell’imbottitura, soprattutto se si soffre di allergie;
  2. Le misure precise, che variano a seconda se i piumini sono destinati a un letto singolo o a uno matrimoniale;
  3. Il grado di calore che si desidera dal proprio piumino, strettamente collegato alla leggerezza del piumino;
  4. La tipologia di rivestimento, uno in cotone ad esempio permetterà al piumino di far passare correttamente l’aria, evitando di trattenere l’umidità;
  5. Le cuciture, se sono a quadri fissi, tipici dei piumini naturali, o con trapuntatura a cassettoni, ottimale per la termoregolamentazione e tipica di quelli sintetici.

Ciascuna di queste caratteristiche è importante per la scelta del piumino, in quanto la funzionalità di quest’ultimo deve essere perfettamente equilibrata con il comfort che offre.

Altrettanto importante, oltre a scegliere il piumino adatto per la tua camera da letto, è necessario porre attenzione alla scelta dei copripiumini, che con i loro colori e fantasie fungono da elemento di arredo fondamentale per dare un certo stile alla tua stanza da letto.

Piumone per il letto in piuma d’oca: tipologie e caratteristiche

I piumini da letto in piuma d’oca sono tra i più pregiati che esistano perchè sono naturali, anallergici e offrono una grande capacità di termoregolazione.

I piumini per il letto in piuma d’oca sono considerati da molti i migliori in assoluto. E ci sono buoni motivi per pensarla così. I piumini che hanno questo tipo di imbottitura presentano innumerevoli caratteristiche di qualità, perchè sono:

  • Facili da pulire e lavare, sia in lavatrice che a secco;
  • Adatti a chi soffre di allergie, perché gli acari difficilmente vi proliferano rispetto ai tessuti sintetici;
  • Estremamente morbidi e leggeri;
  • Completamente biodegradabili, poichè l’imbottitura è naturale al 100%;
  • Duraturi e resistenti;
  • Igroscopici, ossia aiutano ad assorbire il sudore che si genera durante la notte ;
  • Termoregolatori, perché trattengono il calore corporeo e lo distribuiscono uniformemente in tutto il letto.

Tra i piumini con imbottitura naturale, quelli che meglio trattengono il calore sono quelli realizzati con le piume d'oca bianche, quelle prese dal collo dell'oca, che risultano non solo caldi e soffici ma anche leggeri e poco voluminosi.

Tendono invece ad essere più spessi e pesanti quelli realizzati con le piume d'oca grigie, che essendo meno efficaci nel generare calore, devono essere inserite in quantità maggiore, per sopperire ed offrire uno stesso livello di calore.

Piumone per letto singolo e matrimoniale: come sceglierli in base agli indici di calore

L’indice di calore dei piumini da letto è una caratteristica che determina quanto siano caldi, e perciò in quale stagione vadano usati.

L’indice di calore rappresenta una caratteristica molto importante che distingue i vari piumini in base a quanto calore riescono a generare.

Scegliere un piumino per il letto con l’indice di calore adatto alle proprie esigenze, significa soprattutto tenere in considerazione fattori come la sensibilità individuale al caldo e al freddo, e le temperature medie della propria casa e del luogo in cui si vive durante la stagione invernale.

I gradi di calore, generalmente, sono classificati così:

  1. Grado di calore 1: il più leggero, adatto per le notti estive;
  2. Grado di calore 2: ideale per locali piuttosto caldi, intorno ai 22-24 gradi;
  3. Grado di calore 3: indicato per camere moderatamente riscaldate o mezze stagioni, vicine ai 20 gradi;
  4. Grado di calore 4: perfetto per climi che iniziano ad essere invernali, con temperature indoor che raggiungono i 17 gradi;
  5. Grado di calore 5: il più caldo, per camere che arrivano a toccare anche i 14 gradi.

Ad influire sul grado di calore nei vari modelli, contribuiscono il livello di imbottitura, la presenza o meno della caratteristica cucitura trapuntata, che aiuta a trattenere il calore, ed il materiale stesso dell’imbottitura.

I materiali dell’imbottitura più comuni sono i vari tipi di piume d’oca, tra cui anche la meno pregiata piumetta, e la microfibra. I piumini per letto in microfibra si possono trovare anche a buoni prezzi, ma è bene fare attenzione ad acquistare prodotti di qualità.

Perchè sono migliori i piumini per il letto 4 stagioni?

I piumini per il letto 4 stagioni sono modelli particolari, e come dice il nome sono adatti a tutte le stagioni. Un solo piumino, infatti, potrà scaldarti al punto giusto per tutto l’anno.

I piumini per letto singolo o matrimoniale a 4 stagioni sono particolari piumini “componibili” che, come dice il nome stesso, sono capaci di adattarsi ad ogni stagione.

Questi piumini sono, di solito, composti da due strati che si possono utilizzare da soli o insieme. Lo strato più leggero è adatto alle mezze stagioni, come la Primavera e l’Autunno, quando le temperature esterne sono ancora tiepide.

Mentre l’altro, più pesante, è ideale per l’autunno inoltrato quando comincia a far freddo. All’arrivo dell’inverno rigido, poi, una serie di bottoni permette di unire le due parti, così da avere un piumino davvero caldo.

I vantaggi dell’usare un piumino 4 stagioni sono tanti:

  • Non avrai bisogno di piumini diversi per le varie stagioni, un solo piumino è più che sufficiente per tutto l’anno;
  • Aggiungere o togliere uno strato è un’operazione molto semplice, così puoi cambiarlo e regolarti facilmente ogni notte a seconda della temperatura;
  • Puoi raggiungere gradi calore più alti vista la combinazione a due strati, ed è perciò ideale specialmente se sei una persona freddolosa.

Questo particolare tipo di piumino offre un’eccellente versatilità e una quantità di opzioni uniche, e ti permetterà di risparmiare spazio in casa ed adattare il tuo letto come preferisci, ogni notte.

Un letto morbido ed accogliente è il primo requisito per un sonno caldo e piacevole, ed avere il giusto piumino ti permetterà di realizzarlo. Visita il sito di Passarelli Biancheria per trovare moltissime offerte su piumini per letto singolo o matrimoniale.

Acquista i tuoi piumini da letto tra brand leader di settore, come Bassetti, Daunex o Gabel. Scegli il tuo piumino e fatti avvolgere da un comodo e caldo abbraccio in tutte le stagioni.

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.