Salta il contenuto
Spedizione GRATIS da 50€ in 24/48hL* - Acquista a Rate con Scalapay, Klarna, PayPal e PagoLight (fino a 24 mesi da 60€ fino 5000€)
Spedizione GRATIS da 50€ in 24/48hL* - Acquista a Rate!

Lingua

Inizio Saldi Invernali
Quali Asciugamani o Telo Bagno Scegliere?

Quali Asciugamani o Telo Bagno Scegliere?

Quante di voi si sono fatti questa domanda?
A prescindere dalla decisione del colore e della fantasia, ma la qualità?

Bene facciamo chiarezza sui vari tipo di spugna e non in commercio. Quali più adatti in primis a ad ogni componente della nostra famiglia, e quante comprarne.

I protagonisti assoluti della biancheria da bagno. Ma quali sono le caratteristiche che rendono un asciugamano di qualità? Come fare a riconoscere il prodotto che fa per noi e per le nostre esigenze? A queste domande proveremo a rispondere oggi, elencando pratici consigli per scegliere asciugamani per bagno.

SCEGLIERE IL TESSUTO PER ASCIUGAMANI

 

Prima di tutto bisogna fare una necessaria distinzione tra i tessuti utili ad asciugare il corpo e quelli più adatti ad assorbire l’acqua in eccesso da piatti e superfici. Bisogna tener presente che l’assorbenza deriva dalla massimizzazione dell’area superficiale.

Gli asciugamani di cotone, dunque, sono consigliati per mani e corpo, quelli di lino vanno benissimo per asciugare piatti e bicchieri, i cosiddetti “strofinacci”.

Un tessuto spugnoso è indubbiamente più assorbente e asciuga da entrambi i lati: avrai così a disposizione una superficie più vasta per l’asciugatura. Il lino lavorato è un mix di lino, cotone e rayon: una perfetta scelta per asciugare i piatti perché aumenta l’evaporazione. Per i bicchieri, invece, si consiglia il lino di Damasco, che non lascia aloni.

Il lino puro, infine, è forte, resistente e super assorbente: ideale un po’ per tutto, cristalleria compresa. Esistono anche asciugamani in microfibra che hanno il vantaggio di essere leggeri e sottilissimi e di asciugarsi molto velocemente.

Di ultima generazione (infatti molte aziende si stanno convertendo) la realizzazione di fibra con TENCEL, una fibra botanica ottenuta dalla lavorazione della cellulosa estratta dagli alberi di eucalipto.
Infatti una delle prime aziende alla produzione di questa tipologia di spugna è Caleffi che si converte alla sostenibilità. E lancia Green, la prima collezione di biancheria da bagno realizzata con TENCEL, una fibra botanicaottenuta dalla lavorazione della cellulosa estratta dagli alberi di eucalipto.
Tra i primi articoli prodotti abbiamo il set asciugamani ed il Telo bagno.



LAVARE GLI ASCIUGAMANI: PRATICI CONSIGLI

Per avere asciugamani di spugna morbidi è indispensabile lavarli spesso subito dopo l’acquisto e prima dell’uso. Questa procedura serve a lavare via i residui chimici della fabbricazione e a liberare meglio il potere assorbente del cotone.

Dopo numerosi lavaggi, infatti, le fibre riescono a svolgere meglio il compito per il quale sono state assemblate, ovvero assorbire l’acqua. Il candeggio, utile a smacchiare e far splendere il bianco, ammorbidisce gli asciugamani senza consumarli.

In definitiva, un buon asciugamano è quello che non perde colore, né fili, né pelucchi, morbido e resistente.

Scopri le proposte di Passarelli Biancheria per la tua biancheria da bagno!

Sotto alcuni prodotti consigliati di Passarelli Biancheria. Se vuoi dai uno sguardo alla categoria completa di Asciugamani Bagno

Articolo precedente Piumone? Caratteristiche e Tipologie.

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

Confronta Prodotti

{"one"=>"Seleziona 2 o 3 articoli da confrontare", "other"=>"{{ count }} di 3 elementi selezionati"}

Seleziona il primo elemento da confrontare

Seleziona il secondo elemento da confrontare

Seleziona il terzo elemento da confrontare

Confrontare